Download

I contenuti digitali, che possono essere di diversa natura, arrivano da un punto a un altro della rete globale. Tutto quello che ha a che fare con il digitale, lo si pu˛ in qualche modo scaricare: immagini, film, testi, programmi e musica. Una volta connessi, ci si mette alla ricerca di uno dei tanti portali o social network, dove si possono scaricare i dati messi a disposizione da altri utenti. Trovata la pagina, si sceglie ora il contenuto preferito e si scaricano i dati copiandoli sul proprio computer. Questo procedimento di scaricamento consiste per lo pi¨ in un solo passaggio. I contenuti arrivano da un server o da un altro computer al proprio, da dove si pu˛ disporre ora dei dati.

Ma scaricare non Ŕ cosý semplice come sembra. Molti contenuti che si trovano in rete sono di proprietÓ intellettuale e la proprietÓ intellettuale gode, nel maggiore dei casi, di una tutela particolare. In linea di massima, se tale proprietÓ viene intesa come proprietÓ materiale, allora diventa furto. Infatti, numerosi download offerti dalla Rete sono di proprietÓ intellettuale, ma la maggior parte dei provider non se ne preoccupa e crede di poter scaricare il file desiderato, solo perchÚ si tratta di un semplice contenuto. Nessuno si azzarderebbe a prendere l'auto del vicino e a metterla a disposizione del primo che capita. Ma se in questione sono immagini, testi e musica Ŕ diverso. Migliaia di provider e milioni di utenti privati mettono noncuranti la proprietÓ intellettuale a disposizione di tutti, copiandola cosý tranquillamente. E quel che Ŕ peggio, Ŕ che nessuno si preoccupa di chiedere il permesso al legittimo proprietario del contenuto che si desidera scaricare.